Telefonaci +41 91 649 68 88
  • EUR
  • CHF
  • USD
  • English
  • French
  • German
  • Italian

Bordeaux EP 2019

En Primeur 2019: un’annata straordinaria, in tempi difficili.

Per gli appassionati del mondo del vino, marzo è sempre stato il mese delle trasferte a Bordeaux per la campagna En Primeur. Gli inviti dei castelli, le degustazioni dalle botti per valutare il vino che sarà, gli incontri, i dibattiti, i punteggi. Il Covid-19 ha inevitabilmente cancellato tutto questo.
Tuttavia, per non disperdere il valore di un’annata che si annuncia straordinaria dal punto di vista della qualità dei vini, con grande spirito di adattamento i produttori hanno inviato i campioni da testare. Anche quindi per la prima volta nella nostra storia, abbiamo avuto l’onore di degustare in anteprima a Melano, le produzioni dello scorso anno ed abbiamo assegnato un nostro punteggio, coadiuvati dalla consulenza di Robin Kick, in passato nostra collaboratrice e oggi rinomata Master of Wine.
Senza ombra di dubbio, la Campagna En Primeur del 2019 passerà alla storia, e gli eventi mondiali non saranno l’unico protagonista in questo periodo difficile e delicato. L'annata 2019 si è rivelata essere, per Bordeaux, una delle più eccellenti ma anche estreme dell'ultimo decennio: è stato un anno di caldo, freddo, siccità e pioggia che hanno interessato periodicamente la regione per diversi mesi. Un febbraio caldo ha portato ad uno sbocciare prematuro che è poi stato drasticamente rallentato dalle gelate primaverili di aprile e maggio. Le elevate temperature estive, da fine giugno ai primi di agosto, hanno causato stress idrico in alcune zone, ma sono state seguite da un agosto e un settembre temperati e con qualche leggera precipitazione che ha rinvigorito i vigneti. Questo clima più calmo ha spinto le viti a produrre una vendemmia abbondante e sana, con acini piccoli e concentrati in zuccheri, tannino e acidità. I vini che ne derivano tendono a mostrare le migliori caratteristiche delle annate classiche come il 2016, il 2010 e il 2001, con una precisione e freschezza notevoli. Alcuni presentano una bella ampiezza del frutto, con sentori vellutati che ricordano il 2018, il 2015 e il 2009. Molti vini saranno approcciabili sin da subito, ma con la capacità di preservare splendidamente le proprie caratteristiche per gli anni a venire.
– Robin Kick, Master of Wine

Maggiori informazioni

...
Filtri 0
Griglia Lista
Visualizza
12
24 36
Pagina:
  1. di
  2. 22
Filtri 0
Griglia Lista
Visualizza
12
24 36
Pagina:
  1. di
  2. 22