Telefonaci +41 91 649 68 88
  • EUR
  • CHF
  • USD
  • English
  • French
  • German
  • Italian

CALENDARIO DELL'AVVENTO 2020

5 bottiglie rimaste

2004 Chablis Montée de Tonnerre

Domaine Raveneau François · Chablis · Burgundy · Francia

90-91
Robert Parker Wine Advocate
Resin, spices, and menthol notes can be detected in the aromatic profile of the 2004 ...
Classificazione: AOC Premier Cru
5 disponibili
  • Prezzo 
    5 disponibili
    CHF  317.70
CHF  317.70
i Tutti i prezzi includono IVA

2004 · Chablis Montée de Tonnerre · Domaine Raveneau François · Chablis · Burgundy · Francia ·

Recensioni e punteggi

Resin, spices, and menthol notes can be detected in the aromatic profile of the 2004 Chablis Montee de Tonnerre. A sappy, fleshy wine, it offers a light to medium-bodied character filled with salt, sea shells, slate, and minerals. Drink it over the next 5-6 years.  The Raveneau brothers were in the process of bottling their 2004s when I visited the estate in late April, 2006. “This is a vintage of pleasure, the 2004s are simple wines, they do not have a powerful constitution,” said Bernard Raveneau, who concentrates on vineyard work and handles the vinifications. (His brother Francois deals with all the tractor work as well as the administrative issues.) He reiterated what I’d heard in all of Burgundy’s cellars, that the yields had gotten totally out of control during the rain-plagued month of August. “We harvested 70 hectoliters per hectare on average across the entire estate. We’ve never seen such a plethoric vintage!”
Robert Parker Wine Advocate
Robert Parker Wine Advocate
Sub-regione Sub-regione Chablis
Classificazione Classificazione AOC Premier Cru
Domaine Raveneau François

Domaine Raveneau François

Considerato da molti come uno dei produttori più ricercati di Chablis, non sorprende il fatto che questi vini siano abbastanza rari da trovare. Il Domaine è stato fondato nel 1948 da François Raveneau e ora è gestito dai figli Jean-Marie e Bernard. La proprietà, su cui crescono i più prestigiosi Grand Cru e Premier Cru della zona, consta di circa 9 ettari di superficie vitata, impiantati soprattutto a Chardonnay, che danno vita ai principali bianchi della regione. Il Domaine è ancora uno dei pochi in cui si raccolgono i grappoli a mano e dove la vendemmia inizia presto, in modo da preservare l’acidità dell’uva: i vini che ne risultano sono sempre di qualità superiore e presentano una mineralità pura e audace, con sentori di frutta al miele e un’ottima capacità di invecchiamento, che va dai 5 ai 10 anni in cantina. La produzione è estremamente limitata e si attesta intorno alle 4.000 casse all’anno. ...
Chablis

Chablis

Sotto-zona più settentrionale della Borgogna, Chablis produce alcuni dei più grandi vini bianchi ottenuti da Chardonnay. Ha più di 4000 ettari di vigneti (aumentati notevolmente dagli anni Ottanta) suddivisi tra 20 paesi e villaggi. I vigneti hanno una struttura gerarchica - Petit Chablis, Chablis, Chablis 1er Cru (17 climat principali più 40 vigneti singoli) e Chablis Grand Cru (7 vigneti ufficiali più 1 non ufficiale). Il sistema dei 1er cru è complesso. Alcuni sono vigneti nei vigneti. Per questo motivo, alcuni appaiono raramente o non appaiono del tutto in etichetta, perché possono utilizzare il nome del vigneto 1er cru principale. Un esempio è Montmains, che ha 9 vigneti diversi all'interno del suo perimetro - Les Monts Mains, Forêts, Les Forêts, Butteaux, Les Bouts des Butteaux, Vaux Miolot, Le Milieu des Butteaux, Les Ecueillis, Vaugerlains. La maggior parte di essi non compare mai, ad eccezione di una qualche bottiglia prodotta da Les Forêts e Butteaux. Tutto il resto appare in etichetta come Montmains. Questa scelta è in parte dovuta al miglior potenziale di marketing del nome del vigneto principale di 1er cru. Tuttavia, molti produttori hanno vigne in numerosi climat e devono assemblarli, quindi non possono fare altro che utilizzare il 1er cru principale designato. I suoli di Chablis si suddividono in due tipologie principali: kimmeridgiano e portlandiano. Quello kimmeridgiano è unico nella regione (si trova anche nell'Inghilterra meridionale), è antico e composto da piccoli fossili marini e da argilla ricca di minerali. È il suolo dei migliori vigneti della regione. Quello portlandiano è più recente, meno ricco di minerali, e per questo produce vini fruttati e di facile beva, come quelli provenienti da Petit Chablis e molti di quelli di Chablis. ...

Consegna

Ti aiutiamo a organizzare la consegna del tuo ordine all’indirizzo desiderato. Durante il processo di acquisto ti suggeriremo il metodo di spedizione più adatto a seconda dell’ampiezza del tuo ordine e delle tempistiche di consegna desiderate.

Ritiro in negozio

Puoi risparmiare sui costi di spedizione ritirando i tuoi vini direttamente presso il nostro negozio. Al momento, quest’alternativa è valida soltanto per il negozio presente presso la nostra sede centrale a Melano, Via Pedemonte di Sopra 1.

Conserva le tue bottiglie nella Cassaforte del Vino

ARVI offre un servizio di deposito professionale nella sua Cassaforte del Vino, una cantina che offre condizioni perfette per lo stoccaggio delle tue bottiglie. Per maggiori informazioni circa le condizioni del servizio e i relativi prezzi ti preghiamo di cliccare qui.

Calcola i costi di spedizione

Abbiamo preso in considerazione l'opzione di spedizione più a buon mercato.
Tel:

accedi o iscriviti per scrivere una recensione

Attualmente non ci sono recensioni per questo prodotto. Sii il primo a recensirlo!

2004 Chablis Montée de Tonnerre 75 cl
2004 Chablis Montée de Tonnerre
75 cl
75 cl bottiglia sciolta
5 disponibili
CHF  317.70 p/bott
CHF  317.70
IVA inclusa
75 cl bottiglia sciolta
5 disponibili
CHF  317.70 p/bott
CHF  317.70
IVA inclusa
Aggiungi bottiglia