Telefonaci +41 91 649 68 88
  • EUR
  • CHF
  • USD
  • English
  • French
  • German
  • Italian

Germania

La Germania è uno dei produttori vinicoli europei più importanti. È il decimo produttore di vino mondiale e il quarto in Europa, dopo Francia, Italia e Spagna. Anche se la sua produzione è notevole, la Germania è anche il paese dell'UE che importa la maggior quantità di vino, in particolare quello rosso. È conosciuta soprattutto per i bianchi abboccati aromatici, ma negli ultimi anni produce bianchi secchi da Riesling e rossi da Pinot Nero sempre più eccezionali. Si tratta probabilmente della sede più naturale del Riesling (dal quale si producono facilmente alcuni dei suoi più grandi vini), ma vi si coltivano anche altri vitigni, tra cui Silvaner, Kerner, Müller-Thurgau, Bacchus, Chardonnay, Pinot Blanc and Pinot Gris tra i bianchi, e Pinot Nero, Dornfelder, Portugieser e Pinot Meunier tra i rossi. Anche se molta della produzione si concentra sui bianchi Liebfraumilch meno costosi con il nome di Blue Nun e Black Tower, tra gli altri, si producono anche alcuni dei vini più raffinati del mondo. Molti bianchi sono classificati secondo un sistema gerarchico, e sono indicati come "vino da tavola" o "vino di qualità". Un vino indicato come "vino di qualità" è ulteriormente suddiviso in QbA (Qualitätswein bestimmter Anbaugebiete) o QmP (Qualitätswein mit Prädikat o vino di qualità con predicato). Nei QbA esiste una sola categoria, mentre i QmP ne hanno diverse: Kabinett, Spätlese, Auslese, Beerenauslese (BA), Trockenbeerenauslese (TBA) e Eiswein. Ognuna indica un grado di dolcezza che va da molto secco ma spesso da abboccato a molto dolce (TBA e Eiswein). La Mosella è probabilmente la regione più famosa, ma ci sono molte zone ottime come Nahe, Pfalz e Rheingau, ognuna con le proprie caratteristiche e qualità, ma tutte all'estremità meridionale della Germania. ...
Filtri 0
Griglia Lista
Visualizza
12
24 36
Pagina:
  1. di
  2. 2
Filtri 0
Griglia Lista
Visualizza
12
24 36
Pagina:
  1. di
  2. 2